Il tour dei Forti

4 giorni in mountain bike sulle alte strade militari tra Piemonte, Liguria e Francia. Il percorso riveste un interesse culturale, paesaggistico e ambientale d’eccezione. Dai dolci declivi del Bosco delle Navette, ai vertiginosi versanti del Passo di Tanarello per discendere nel cuore del genuino entroterra ligure, dalla francese Valle Roja alla Valle delle Meraviglie.

Lunghezza: 155 – 170 km (a seconda del verso di percorrenza)
Dislivello totale: 4800 - 5000 mt. (a seconda delle varianti tecniche)
Quota max: 2484 mt. Slm.
Difficoltà: Il tour richiede un buon allenamento, alcune salite sono impegnative e superano i 10 km di lunghezza, per oltre 1300 metri di dislivello. La media di percorrenza giornaliera è di 40 km per circa 1200 metri di dislivello.
Partecipanti: Il tour viene effettuato con un numero minimo di 7 partecipanti.

Contatti:
Parco naturale del Marguareis
Via Sant'Anna, 34 - Chiusa di Pesio
Tel. 0171/734021
www.parcomarguareis.it
parcomarguareis@ruparpiemonte.it

Il percorso in esame riveste un interesse culturale, paesaggistico e ambientale d’eccezione. Immerso in una natura rigogliosa, si snoda su un tracciato ciclistico molto vario, a tratti tecnico, che attraversa ambienti diversi al variare della quota. Dai dolci declivi del Bosco delle Navette, ai vertiginosi versanti del Passo di Tanarello per discendere nel cuore del genuino entroterra ligure, valicare nuovamente nella francese Valle Roja e risalire nelle valli delle incisioni rupestri, la Valle delle Meraviglie, toccando l’antico Colle di Tenda per salire infine alla Cima Bertrand e poi ridiscendere, attraverso splendidi sentieri immersi in rododendri in fiore, al punto di partenza.

Pernottamenti e pasti. I pernottamenti avvengono in rifugio. Si dorme in camerate ed i servizi igienici sono in comune con gli altri ospiti. La cena viene servita presso il rifugio e il menù è quello offerto dalla struttura ricettiva. Il pranzo, al sacco, viene trasportato dal veicolo fuoristrada che lo distribuirà al momento opportuno. Accompagnamento con guide e trasposto bagagli. Per tutta la durata del tour i clienti saranno accompagnati da Accompagnatori Cicloturistici. L’assistenza meccanica e logistica è fornita dalle guide stesse, supportate dal veicolo fuoristrada che seguirà i bikers per tutta la durata del tour ( fatta eccezione alcuni tratti dove, discese o salite su sentiero non permettono il transito del veicolo). Il veicolo trasporterà i bagagli da un rifugio all’altro. E’ ammesso un solo bagaglio per cliente di dimensioni contenute.

Descrizione dei percorsi ciclistici. Il tour si svolge su strade e sentieri sterrati in ambiente alpino. Si arrivano a percorrere giornalmente dislivelli importanti ( 2000 mt. di dislivello per 40-50 chilometri) e salite impegnative su single track. Occorre quindi avere un buon allenamento fisico. Per ogni tappa sarà possibile scegliere tra una discesa tecnica o una più facile strada sterrata. Il veicolo fuoristrada sarà comunque disponibile nel caso qualcuno finisse le energie prima del termine della giornata. A discrezione dell’organizzazione, per motivi logistici e di sicurezza, l’itinerario potrà essere modificato e/o percorso in un senso con partenza da Upega, nel comune di Briga Alta (Cn) oppure nel senso contrario con partenza da Pian delle Gorre nel comune di Chiusa Pesio (Cn). E’ possibile soddisfare nello stesso tour i ciclisti più preparati con discese tecniche impegnative ed accompagnare per vie più semplici quelli meno abili. La preparazione ciclistica, richiesta ai partecipanti, deve essere, comunque, adeguata alle caratteristiche del percorso. L’organizzazione si riserva di richiedere ai partecipanti il certificato medico non agonistico.


Parco naturale Alpi Marittime - Piazza Regina Elena, 30 - 12010 Valdieri (CN) Italia. P.IVA: 01797320049 C.F.: 96009220045 | Privacy | Cookie